UNA ROSA MOLTO IN GAMBA

 

 

Rosa è una donna adorabile. Ha tre figli ormai adulti e due bellissimi nipotini, di origine vietnamita e ucraina. Ha perso il marito ancora giovane a causa di una malattia, ormai 40 anni fa. Nella sua bella casa, in provincia di Brescia, mostra con gioia le fotografie della sua famiglia, racconta di vacanze al mare e di innumerevoli viaggi. Perché Rosa è cordiale, curiosa di scoprire il mondo e piena di vita, anche se ha dovuto affrontare molti problemi di salute fin da ragazza.

 

Per tutte queste ragioni sostiene da parecchi anni il Cesvi, e lo ha fatto anche nei periodi di forti ristrettezze economiche. Ora che è arrivata a 82 anni, Rosa ha pensato al testamento come mezzo non solo per tutelare i propri cari, ma anche per aiutare chi sta peggio. Ha pensato agli ultimi che hanno bisogno di cibo, cure, assistenza, e a tutti quei bambini a cui la povertà ha distrutto il futuro. Donare, conclude, le sembra anche un bel modo per ricordare e onorare la memoria del marito scomparso.

Ti potrebbero interessare anche:

GUIDA AI LASCITI

Voglio lasciare al mondo il futuro che ho sempre sognato

Tutte le informazioni utili per fare un lascito solidale