TESTAMENTO: TENDENZA POSITIVA

 

 

In media, ogni anno, presso i notai, vengono depositati e registrati quasi 100 mila testamenti, di cui quasi 9 mila contengono anche lasciti solidali. Questa scelta di generosità negli ultimi 10 anni è cresciuta del 10% tra gli italiani.

 

Nel 2012 infatti i testamenti ammontavano a 96.247, cifra che segna un significativo +7% sugli 89.907 atti successori registrati del 2011, secondo le indagini ISTAT sull’attività notarile. Una tendenza positiva che va di pari passo con le stime dei lasciti solidali: nel 2011 sono stati 8.092 per poi salire, nel 2012, a 8.665. Un trend in crescita confermato dalla propensione positiva al lascito di quasi un milione e mezzo di italiani over 55. In media sono 9mila-10mila i lasciti sottoscritti nel 2013 e nel 2014, che si vanno ad aggiungere ai circa 400 mila (il 2% degli italiani over55) che si stima siano stati sottoscritti in Italia fino al 2012.

 

E se è vero che i casi più eclatanti di testamento solidale coinvolgono patrimoni ingenti – vedi Robin Williams, Bill Gates e Tim Cook – secondo i notai italiani, il fenomeno riguarda soprattutto donazioni di medie e piccole entità:

  • in oltre il 50% dei casi sotto i 20 mila euro
  • il 25% dai 20mila e ai 50mila euro
  • per Il 18,1% si va dai 50mila ai 100mila euro
  • e solo una piccola fetta, pari al 8,5%, supera i 100mila euro.

Ti potrebbero interessare anche:

GUIDA AI LASCITI

Voglio lasciare al mondo il futuro che ho sempre sognato

Tutte le informazioni utili per fare un lascito solidale