La generosità di Sandra vive negli occhi di Edwin

«Sai perché ho un cerotto sull’occhio? Perché l’altro è stato operato e ora deve imparare a vedere».

Edwin giocherella con una pallina mentre aspetta di essere visitato all’ospedale oftalmico Kikuyu, che CBM sostiene a Nairobi, in Kenya. Sua mamma Josephine, seduta accanto a lui, ci racconta la loro storia. «Edwin aveva solo un anno e mezzo quando si è ferito l’occhio giocando con un bastone. Da quel giorno era cambiato. Aveva iniziato a camminare in modo incerto. Era diventato insicuro, aveva paura anche solo di uscire di casa».

Josephine ed Edwin vivono in una baracca di lamiera in un poverissimo villaggio lontano dai centri urbani. Con fatica hanno raggiunto, a piedi, il centro sanitario della zona: Edwin cammina lento e ormai è troppo pesante perché la mamma lo porti sulla schiena. Un viaggio inutile: lì non lavorano oculisti. Josephine è sola, povera, impotente.

Per oltre un anno Edwin è rimasto cieco. Finché nel loro villaggio è arrivata una clinica mobile oftalmica di CBM. Edwin è stato visitato e portato all’ospedale oftalmico Kikuyu, attrezzato per curare anche i bambini, dove è stato finalmente operato all’occhio. L’intervento è andato bene. Edwin torna periodicamente in ospedale per i controlli.

«Mi hanno spiegato che per tutto l’aiuto che abbiamo ricevuto devo ringraziare la signora Sandra» ci dice Josephine.

Sandra era un’affezionata sostenitrice di CBM. Ha disposto un lascito testamentario a CBM, che è stato utilizzato per sostenere l’ospedale Kikuyu. Grazie a Sandra abbiamo stiamo facendo studiare e specializzare oculisti e infermieri locali. Grazie a Sandra stiamo portando aiuto e guarigione anche nei villaggi più isolati con le cliniche mobili. Grazie a Sandra stiamo cambiando la vita di migliaia di famiglie povere.

Edwin da grande vuole fare il dottore. Ora che ci vede, il suo sogno è un po’ più vicino.

Destinare un lascito a CBM significa salvare dalla cecità tantissimi bambini ciechi – come Edwin – che vivono nei Paesi più poveri del mondo, dove essere cieco significa essere esposto a mille pericoli: ferirsi, perdersi, cadere nel fuoco. Fare un testamento solidale a CBM significa donare loro la vista, l’autonomia e la speranza di una vita migliore.

GUIDA AI LASCITI

Voglio lasciare al mondo il futuro che ho sempre sognato

Tutte le informazioni utili per fare un lascito solidale